Home  > Suoni dal Mediterraneo XIII edizione - Il canto popolare  > I concerti  > Sezione: Strumenti della tradizione

Domenica 2 ottobre - ore 21,00

Palazzo Ducale

CONTRAGGIRO

Suonate della Murgia: dalla campagna alla sala da barba

Annamaria Bagorda:  organetto, castagnole, cupa cupa - Domenico Celiberti: voce, tamburello, mandolino, violino - Felice Cutolo: chitarra francese, chitarra battente – Giovanni Amati: tamburello, voce


Il progetto “Contraggiro” propone musiche tradizionali, prevalentemente da ballo (pizzica pizzica, scotis, polca, quadriglia), frutto di una fusione tra le suonate tipiche di due dimensioni della tradizione musicale della Murgia meridionale: la tradizione agro-pastorale (eseguite con organetto, tamburello, castagnola e cupa cupa) e la tradizione artigiana (eseguite con mandolino, violino, chitarra francese e chitarra battente).
Ricordando il violinista barbiere delle tarantate, Luigi Stifani di Nardò, saranno ospiti della serata due anziani barbieri-suonatori della città di Andria, i maestri Mimmo Verde e Vincenzo Regano, che con i loro strumenti eseguiranno le musiche di un tempo lontano. A loro si aggiungeranno i suonatori e cantatori della “Notte dei fornai” di Toritto.