Home  > Il Giardino dei Suoni  > 18° Trofeo Italiano della Cittą di Ascoli Piceno (maggio 2010)

 

ANDRIA. Successo degli allievi del Centro Studi “Il Giardino dei Suoni”

Note andriesi ad Ascoli Piceno




Significativo successo degli allievi della Scuola di Musica promossa dal Centro Studi “Il Giardino dei Suoni”di Andria, al 18° Trofeo Italiano della Città di Ascoli Piceno, manifestazione a cui hanno partecipato circa 150 giovani provenienti da tutte le regioni d’Italia. Gli allievi della scuola di musica andriese, infatti, hanno portato a casa ben 4 coppe, consegnate ai primi classificati (tra cui 1 assoluto); 6 medaglie per i secondi classificati; 1 medaglia per i terzi classificati.
Questi i nomi degli allievi vincitori preparati dai docenti Ruggiero Inchingolo, Pietro Lomuscio, Emanuele Paradiso, Riccardo Lorusso: Martina Matera, Edoardo Loconte, Domenico Lorusso, Marco Miracapillo, Annarita D’angelo, Lorusso Luigi, Vincenzo Zingaro, Loconte Federico, Marco Inchingolo, Confalone Francesco, Maria Grazia Marulli
Crediamo fortemente, afferma il responsabile del “Giardino dei Suoni”, l’etnomusicologo Ruggiero Inchingolo, che la partecipazione ai concorsi sia uno dei mezzi di crescita culturale ed educativa dei ragazzi nonché un forte stimolo per il prosieguo degli studi e del proprio percorso formativo musicale. Senza tralasciare la possibilità di conoscere concorrenti di altre scuole di musica che ogni anno si esibiscono con il medesimo spirito di partecipazione. Non dimentichiamo che lo scambio e il confronto reciproco di esperienze, idee ed opinioni, mira a favorire il percorso di crescita dei ragazzi oltre a sviluppare una personalità attiva e creativa.
Il Centro Studi Didattica della Musica e Tradizioni Popolari “Il Giardino dei Suoni” di Andria, oltre ad ospitare al suo interno una scuola di musica che opera attraverso corsi annuali di strumento, laboratori di musica d’insieme, propedeutica musicale per bambini e ragazzi, ha come scopo statutario quello di  “... promuovere la diffusione della cultura musicale come strumento formativo che si integra all’educazione generale e alla vita associata attraverso seminari, convegni, rassegne musicali, pubblicazioni di saggi e ricerche musicologiche”.
A tal proposito, va ricordato che il “Giardino dei Suoni”, con il contributo del Comune di Andria e della Regione Puglia, nonchè il patrocinio dell’ UNESCO per aver saputo valorizzare e rivitalizzare alcuni siti del centro storico di Andria, da 11 anni organizza il rinomato Festival andriese di musica etnica “Suoni dal Mediterraneo”, uno dei principali appuntamenti culturali della Città di Andria, che richiama ogni anno migliaia di musicisti, appassionati e giovani provenienti da tutta Italia.  www.suonidalmediterraneo.it